Euro Youth Boxing

Presentato il grande evento che dal 18 aprile vedrà i migliori 400 Boxer Europei sul ring del PalaMaggetti

Il primo gong dei Campionati Europei di Pugilato Youth Maschili e Femminili 2018, che avranno il loro proscenio in quel del PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi dal 18 al 25 aprile, è risuonato quest'oggi nella Sala Consiliare del Comune della Cittadina adriatica in cui ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione. Meeting introduttivo svoltosi di fronte a un folto numero di appassionati, giornalisti e studenti del Liceo Linguistico Saffo di Roseto che collaboreranno alla kermesse internazionale nell'ambito del progetto scuola-lavoro.

Il primo a prendere la parola è stato il padrone di casa, il Sindaco Sabatino Di Girolamo, che dopo i ringraziamenti all'Ente Europeo, alla FPI ed al Comitato Organizzatore, ha dichiarato: "Siamo onorati di poter ospitare un evento di tale importanza, per il quale abbiamo apportato dei miglioramenti al PalaMaggetti per renderlo più accogliente. Un happening sportivo che sarà tra i più rilevanti organizzati nella Regione Abruzzo per quanto attiene il 2018 e per il quale c'è stata piena sinergia tra il LOC, il Comune, la Provincia e la Regione. Il Pugilato è uno sport straordinario sotto tutti i punti di vista e Roseto è sempre lieta di poter essere il teatro delle sue manifestazioni. Eventi di tale portata servono per creare un processo di destagionalizzazione, consentendoci di fare in modo che Roseto sia una città con un flusso turistico ininterrotto durante tutti i mesi dell'anno."



La palla dal Sindaco passa al Presidente EUBC Franco Falcinelli: "Non posso che partire ringraziando, a nome della EUBC e dell'AIBA, il Sindaco, le autorità locali, provinciali e regionali per il loro sopporto al LOC nell'organizzazione di questo torneo, che il Presidente FPI Lai e il Segretario Generale Tappa hanno voluto fortemente, cosa per la quale va a loro il mio grazie. L'Abruzzo è terra di pugilato e di grandi pugili, visto che qui vi hanno avuto i Natali campionissimi com Marciano e Mattioli. Questa kermesse sarà anche il trampolino di lancio di potenziali futuri virtuosi della Noble Art, che rivedremo sicuramente anche alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Chiudo dicendo grazie al grande Mimì Di Battista che è una Bandiera non solo abruzzese ma anche nazionale nel campo dell'organizzazione eventi."

"Non potevamo che scegliere Roseto" queste le parole del Presidente FPI Vittorio Lai "perchè una delle poche realtà in grado di dar vita a contest di questo livello. In questa splendida perla adagiata sulle rive dell'Adriatico si sono tenuti eventi di livello internazionale e nazionale quali: le Qualificazioni Olimpiche per Pechino 2008, gli Assoluti Femminili 2012, quelli Maschili del 2015, i Campionati Italiani Youth 2016 e il Guanto d'Oro Femminile del 2013. Da questo punto di vista, ovvero quello organizzativo, la Roseto Boxe e Mimì di Battista sono una garanzia di successo, poichè anche coadiuvati da istituzioni comunali, provinciali e regionali sempre pronte a dare il loro fattivo e fondamentale supporto. Quasi 400 atleti in rappresentanza di 40 nazioni si riverseranno qui per cercare di conquistare la vittoria finale con annessi pass per Mondiali e Olimpiadi Giovanili.

Questo solo basterebbe per far capire il livello di un campionato in cui sono sicuro che i nostri azzurri saranno grandissimi protagonisti. Qui abbiamo la Vittoria De Carlo, che non potrà prendervi parte per un piccolo infortunio, che però ha già in tasca il pass per Buenos Aires (sede Olimpiadi Giovanili 2018, ndr), ma che non mancherà di fare il tifo per i suoi compagni, qui presente Salvatore Cavallaro, e compagne. Nel 2014 Assisi ospitò questo torneo, anche se allora fu solo quello femminile, in cui si mise in luce una certa irma Testa, che nel 2016 avrebbe calcato il ring olimpico di Rio. Irma che poco meno di due settimane fa si è laureata, così come la Nicoli (64 Kg) e Abbess Mouhiidine (+91 Kg), campionessa Europea Under 22. Concludo dicendo grazie al Presidente CONI, Giovanni Malago, il Presidente EUBC Falcinelli, il Sindaco Di Girolami, il Segretario Generale Tappa, il Presidente CR FPI Abruzzo Molise, Mariangela Verna, il Prof. Pino di Gaetano, il grande Mimì Di Battista e tutti coloro che si sono adoperati per far si che questo sia un evento da ricordare sotto tutti i punti di vista".

Passando al lato sportivo, il primo a prendere il microfono è stato il DT delle Nazionali Femminili Emanuele Renzini che ha colto l'occasione per rendere noto il Team (vedi cartella stampa in allegato) che prenderà parte al torneo, così come ha fatto Coach Giulio Coletta, DT Squadra Maschile Youth, per il quale rimane un solo dubbio nei +91 Kg. Tutti e due sono convinti che gli azzurri si faranno valere e daranno grande soddisfazioni agli appassionati in termini di prestazioni e risultati.

Mimì Di Battista, deus ex machina del Comitato organizzatore, affiancato dal tecnico Luciano Caioni, non ha nascosto il suo entusiamo per questa ennesima impresa che porterà benefici a 360° gradi alla cittadina abruzzese.

Parole di elogio per la boxe e per quello che ha dato e continua a dare alla città di Roseto sono state dette dal Consigliere Delegato allo Sport del Comune di Roseto degli Abruzzi Marco Angelini e dal Consigliere e Assessore della Provincia di Teramo Mario Nugnes.

A chiudere gli interventi sono stati Mariangela Verna, Presidente CR FPI Abruzzo-Molise, che ha fatto trasparire tutta la sua convinzione sulla perfetta riuscita della manifestazione, ed il Maestro dello Sport Pino Di Gaetano con un elogio al pugilato del grande Foreman: "la boxe e' lo sport a cui tutti gli altri sport aspirano". 

Sotto la supervisione dell'EUBC, del suo Direttore Esecutivo Sasha Egorov, e del Supervisor AIBA Viorel Sima, si partirà dunque il 18 aprile con la cerimonia di apertura dei Campionati e le prime eliminatorie (h 14).


10/04/2018
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it

SportDaily - Diventa nostro Fan