Rollerski World Cup

Presentata oggi la Fis Rollerski World Cup: tre giorni race a Trento, Monte Bondone e Aldeno

La città di Trento e la sua montagna, il Monte Bondone, si confermano capitali della disciplina dello skiroll in Italia. E a ribadirlo sono la Fis (Federazione Internazionale dello sci) e la Fisi (Federazione Italiana degli sport invernali), che per le capacità organizzative e per le straordinarie peculiarità dei tracciati di gara hanno confermato per il terzo anno consecutivo la Fis Rollerski World Cup alla città del Concilio e alla sua alpe. E ci sarà pure una novità interessante, visto che gli organizzatori hanno deciso di far disputare la finale a passo pattinato con partenza in linea sul circuito di Aldeno.


Evento che è stato presentato questa mattina presso la sede dell’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi alla presenza del presidente Franco Aldo Bertagnolli, della direttrice nonché responsabile organizzativa Elda Verones, ma pure dell’assessore allo sport del Comune di Trento Tiziano Uez, del sindaco di Aldeno Nicola Fioretti. Il comparto sportivo è stato invece rappresentato dal presidente del Coni provinciale Paola Mora, dal presidente della Federsci Angelo Dalpez e dal responsabile Fisi del settore nordico Marco Zoller.


Da venerdì 8 a domenica 10 settembre torna infatti il massimo circuito di skiroll grazie al coordinamento dell’Asd Charly Gaul Internazionale e dell’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi. «Per la terza volta consecutiva – spiega Elda Verones, responsabile organizzativa – la Fis ha deciso di assegnarci la Fis Rollerski World Cup confermando ancora una volta la finale, che avrà il compito di assegnare i titoli 2017. Siamo particolarmente fieri di questa scelta, che premia il grande lavoro organizzativo, il territorio, e i percorsi che ogni anno proponiamo».


Il programma prevede la ko sprint nel pomeriggio di venerdì 8 settembre in centro storico a Trento, e in particolar modo sul collaudato tracciato di 165 metri ricavato in via Santa Croce, dove c’è grande attesa per le prove degli italiani, a partire dal neo campione del mondo Emanuele Becchis e del trentino Alessio Berlanda, mentre fra gli iscritti c’è pure la predazzana di Coppa del Mondo Gaia Vuerich.


Sabato mattina invece i concorrenti provenienti da tutto il mondo si trasferiranno sulle verticalità del Monte Bondone per cimentarsi nella up hill a tecnica classica per senior e junior e con partenze diversificate da Vaneze e Candriai. Domenica atto conclusivo di Coppa del Mondo con la sfida pursuit a skating, su distanze che variano dai 13 ai 19 km nel comune di Aldeno e su un tracciato che rappresenta una novità assoluta per la Fis Rollerski World Cup.
In Trentino si assegneranno dunque i titoli 2017 della Coppa del Mondo e per questo motivo non mancheranno i più forti interpreti della specialità. Nella tre giorni sono attesi oltre 200 partenti con  atleti di livello assoluto in rappresentanza di 16 nazioni, nel dettaglio Andorra, Armenia, Croazia, Danimarca, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Norvegia, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ucraina e l'ultima in ordine di tempo l'Islanda, che andranno a caccia di punti preziosi per la graduatoria finale, che in tre delle quattro categorie ha però già dei leader con un vantaggio importante.


Fra i senior comanda il campione uscente Robin Norum, svedese, che può contare quasi 200 punti di vantaggio sul rivale, il connazionale Victor Gustafsson (626 punti il primo, 442 il secondo). Per i colori azzurri va invece a caccia del podio il piemontese Emanuele Becchis, campione del mondo in carica nella specialità sprint, che gode i favori del pronostico nella competizione del venerdì pomeriggio, e che è a soli 26 punti dal podio. Nella senior femminile comanda la slovacca Alena Prochazkova con 719 punti, nettamente al comando visto che la seconda, la svedese Sandra Olsson ha 497 punti e l’italiana di Treviso Lisa Bolzan segue con 465 punti.


Le categorie junior vedono protagonisti gli atleti italiani. Francesco Becchis, fratello minore di Emanuele, è infatti al comando con 607 punti contro i 421 dello svedese Hugo Jacobsson, mentre fra le pari età al femminile si vivrà un avvincente testa a testa fra la bellunese Alba Mortagna e la piemontese Chiara Becchis, che si presentano al via dell’ultimo atto con l’identico punteggio di 459 punti. Sul terzo gradino del podio, a soli 6 punti da non sottovalutare però la svedese Kristina Axelsson.


Ha poi evidenziato il valore degli eventi sportivi internazionali nel suo intervento il presidente dell'Apt Bertagnolli: «Compito di Apt è anche quello di cercare di ottenere nuove manifestazioni che possano giovare all’immagine ed al tessuto economico del nostro ambito. Grazie alla Fisi e alla Fis abbiamo introdotto la skiroll nel 2014, primo anno della mia presidenza dell'Azienda per il Turismo. Nel 2017 siamo arrivati alla quarta edizione della manifestazione, che ora si svolge su più weekend e questo crea maggiore indotto certo per molti operatori economici. Come Apt continueremo ad investire su manifestazioni sportive che possano aiutare a destagionalizzare, facendo conoscere il nostro territorio sempre a più persone, evidenziando gli aspetti naturalistici che sono ideali per praticare sport».

CHIUSURA STRADE
Per questioni organizzative saranno chiuse le strade nei seguenti orari:
Via Santa Croce e Corso 3 novembre: chiusura dalle ore 13 alle ore 20 di venerdì 8 settembre
S.P. 85 da Candriai a Vason: chiusura dalle ore 9.30 alle ore 12.30 di sabato 9 settembre
S.P. 90: chiusura dalle ore 8.45 alle 12.15  di domenica 10 settembre
S.P.21 Via della Gotarda: chiusura dalle ore 8.45 alle 12.15  di domenica 10 settembre
S.P. 131 Via delle Ischie: chiusura dalle ore 8.45 alle 12.15 di domenica 10 settembre


06/09/2017
SportDaily.it
LiveScore.in
SportDaily.it

SportDaily - Diventa nostro Fan