Laureus

Fondazione Laureus Sport for Good Italia aderisce alla nuova campagna di mobilitazione “Un abbraccio per la pace”

Fondazione Laureus Sport for Good Italia aderisce alla nuova campagna di mobilitazione “Un abbraccio per la pace”, con l’obiettivo di promuovere la pace e condannare la guerra in tutte le sue forme. L’iniziativa, creata assieme al comitato editoriale della rivista VITA, si pone l’obiettivo di incoraggiare l’apertura di tavoli di mediazione e dialogo tra le comunità ucraine e russe presenti in Italia, al fine di prevenire possibili derive di inimicizia e tensione tra le due comunità nel nostro Paese. L’iniziativa è anche una Campagna Culturale che nasce dal basso: laddove i potenti del mondo faticano ad individuare soluzioni pacifiche, si vuole dimostrare la capacità della società civile di essere terreno di dialogo tra le diversità, tra i popoli e tra le culture, per condannare ogni forma di violenza.

“Un abbraccio per la pace” ha origine anche dalla creatività dell’attivista fumettista Gianluca Costantini, che ha disegnato l’immagine simbolo della campagna contenente la dicitura “Qui c’è un Tavolo di Dialogo per la Pace”. Un’evidenza concreta della presenza di tavoli di pace e un segnale per comunicare che in ogni luogo in cui è esposto questo abbraccio viene favorito il dialogo, l’accoglienza e l’ascolto. In particolare, per diventarne promotori basterà accogliere la testimonianza di cittadini di diverse nazionalità, specialmente russi e ucraini. Il dialogo potrà originarsi da qualsiasi tema o azione: leggere insieme autori delle due nazionalità, raccogliere i beni di prima necessità da inviare nelle zone del conflitto, condividere progettualità per il sostegno a distanza e per l’accoglienza di profughi  della guerra.  Il dialogo poi può concludersi con un impegno operativo e concreto dei componenti di entrambe le comunità, ma soprattutto con un abbraccio. 

Daria Braga, direttore Fondazione Laureus Italia, dichiara: “In quanto Fondazione che opera nell’ambito dello sport come strumento di promozione dell’inclusione e contro le discriminazioni abbiamo fin da subito sposato l’iniziativa. Lo sport è un movimento sociale straordinario e non può che ambire alla pace e alla sua promozione. Abbiamo quindi  invitato tutte le società sportive e i partner con cui collaboriamo, ad aderire insieme a noi a questa campagna. E speriamo di inondare le strade delle nostre città di poster che testimonino la presenza di tavoli di dialogo e di mediazione. Noi per primi lo abbiamo già fatto”. Possono aderire alla campagna tutte le tipologie di organizzazioni della società civile e gruppi di cittadini informali. Per raccogliere l’invito di Fondazione Laureus Italia e rafforzare la campagna di comunicazione “Un abbraccio per la pace”:

Fondazione Laureus Italia conta sul supporto di tutti i cittadini italiani, nella speranza che questi abbracci avvicinino il prima possibile il mondo alla pace.


08/03/2022
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it
Immagine MarathonWorld.it