Canottaggio

Tutto pronto a Piediluco per il Meeting Nazionale 2018: oltre 1130 atleti attesi in gara

Grande è l?attesa per il primo appuntamento remiero con il canottaggio olimpico nazionale che, in questo week end, si ritrova a Piediluco per disputare il Meeting Nazionale 2018. Un appuntamento remiero al quale parteciperanno oltre 1130 atleti, in rappresentanza di 124 società, i quali andranno a formare ben 775 equipaggi anticipando, di fatto, la 32esima edizione dell?Internazionale ?Memorial Paolo d?Aloja? in programma, sempre a Piediluco, dal 13 al 15 aprile. Da domani a domenica scenderà in acqua il meglio del canottaggio nazionale con equipaggi formati da atleti e atlete del Gruppo Olimpico, che gareggeranno in barche corte (singolo, due senza, doppio) e in barche lunghe (quattro di coppia, quattro senza, otto), e da quelli delle categorie under 23, junior e pararowing. Tutte formazioni miste societarie derivanti dalle indicazioni dei rispettivi capi allenatore. Saranno, quindi,? osservati speciali? dello staff del Direttore Tecnico che, al termine della due giorni di Piediluco, diramerà la formazione della compagine azzurra in gara al Memorial Paolo d?Aloja.



Sarà possibile rivedere all?opera gli atleti che lo scorso, in ogni categoria, hanno dominato la scena internazionale anche se è da registrare l'assenza dei campioni del mondo del due senza assoluto, Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, fermi entrambi per problemi di salute. Rientro all?agonismo in grande spolvero, invece, per Francesco Fossi e Simone Venier i quali, dopo un anno di assenza, saranno in gara a bordo del quattro di coppia assoluto. Per quanto riguarda le specialità del pararowing, va registrato il debutto della nuova specialità del due senza PR3 introdotta dalla FISA ? la Federazione Internazionale del Canottaggio - che proprio da quest?anno farà parte del programma iridato. In gara anche atleti delle nazionali di Romania, Ungheria e Israele già a Piediluco per partecipare, la settimana ventura, al ?Memorial Paolo d?Aloja?. Di seguito il programma della due giorni di gare: sabato mattina inizio alle ore 8.00 con eliminatorie, semifinali e finali delle regate valutative in singolo e due senza, alternate alle eliminatorie e semifinali del Meeting. Domenica, sempre dalle 8.00, spazio alle finali del Meeting e alle eliminatorie, semifinali e finali relative alle regate valutative in doppio e quattro senza. 


06/04/2018
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it