Giro d'Italia Under 23

Juan Ayuso Pesquera vince la seconda tappa del Giro d'Italia Giovani U23 2021, sua anche la Maglia Rosa

Parla spagnolo la seconda tappa del 44° Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, da Riccione a Imola. A vincere è stato infatti Juan Ayuso Pesquera, del Team Colpack Ballan, che dopo aver conquistato il Giro di Romagna per Dante Alighieri ha confermato il suo feeling con il territorio emiliano-romagnolo mettendo a segno l’ennesimo successo di una stagione che lo ha già visto a segno anche al Trofeo Piva e al Giro del Belvedere. 
A completare la doppietta del Team Colpack Ballan, il secondo posto di Alessandro Verre, mentre il romagnolo Filippo Baroncini, quarto, ha regolato lo sprint degli immediati inseguitori dietro a Henok Mulueberhan (Team Qhubeka). 

LEGGI ANCHE: TUTTE LE TAPPE DEL GIRO U23 - COME VEDERE IL GIRO IN TV - CLASSIFICA GENERALE



Lo spagnolo Ayuso Pesquera è anche il nuovo titolare della Maglia Rosa Enel che contraddistingue il leader della classifica generale del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, sfida e palcoscenico per i migliori ciclisti Under 23 in Italia e al mondo. Ayuso sfila così la Maglia Rosa al romagnolo Andrea Cantoni (#inEmiliaRomagna Cycling Team), che aveva conquistato la prima tappa.
Un’altra giornata di corsa altamente spettacolare, con il finale reso scoppiettante dalle brevi salite in successione Cima Carla, Monticino e Gallisterna, la salita decisiva dei Campionati del Mondo di ciclismo UCI Imola – Emilia-Romagna del 2020, anch’essi curati dal punto di vista organizzativo dal gruppo ExtraGiro, coordinato da Marco Selleri e Marco Pavarini, che con il loro staff sono stati protagonisti a partire dal 2017 del rilancio del Giro Giovani, ripartito da un’intuizione di Davide Cassani e della Federciclismo.


04/06/2021
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it