Giro d'Italia Under 23

Seconda vittoria di un italiano al Giro d’Italia Under 23: la terza tappa è di Alessio Bonelli, Pesquera resta in rosa

Seconda vittoria di un italiano al Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel nella terza tappa, Cesenatico-Cesenatico, interamente in Emilia-Romagna. A imporsi, anche stavolta al termine di una lunga fuga, è stato Alessio Bonelli (Biesse Arvedi). Per il bresciano di Botticino, la vittoria è arrivata grazie allo spunto vincente che gli ha consentito di superare allo sprint i sette compagni di fuga, precedendo Luca Colnaghi (UC Trevigiani Campana Imballaggi Geo Tex) e Andrea Cervellera (Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo). A seguire Manuele Tarozzi (#inEmiliaRomagna Cycling Team) e, al quinto posto, il primo straniero di giornata, il basco Unai Iribar (Laboral Kutxa – Fundacion Euskadi).

Il gruppo, a 26″, viene regolato dal belga Arnaud De Lie (Lotto-Soudal U23) per la nona piazza. Lo spagnolo Juan Ayuso Pesquera (Team Colpack Ballan) mantiene il comando della classifica generale con la Maglia Rosa Enel, oltre alla Maglia Rossa Work Service Group (a punti) e alla Maglia Bianca Chiesi for Aido (giovani). 

LEGGI ANCHE: TUTTE LE TAPPE DEL GIRO U23 - COME VEDERE IL GIRO IN TV - CLASSIFICA GENERALE

Cambia anche il titolare della Maglia Blu GLS (intergiro) Andrea MIfsud (Swiss Racing Academy) e della Maglia Verde Capitelli (gpm) che è Luca Colnaghi (Uc Trevigiani), mentre la Maglia Combinata ENIT resta sulle spalle di Riccardo Bobbo (Work Service Dynatek Vega). 

Continua lo spettacolo sportivo e di promozione dei territori toccati dalla corsa a tappe più importante al mondo, organizzata dal gruppo ExtraGiro, coordinato da Marco Selleri e Marco Pavarini, che ha rilanciato a partire dal 2017 il Giro Giovani, ripartito anche grazie a un’intuizione di Davide Cassani e della Federciclismo.


05/06/2021
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it