Giro E

Con le bici a pedalata assistita, sulle strade e negli stessi giorni della Corsa Rosa, la seconda settimana del Giro E

Due settimane e 13 tappe e tutto pare essere ancora all’inizio. Un grande Giro ti cala in un eterno presente che ti fa dimenticare la quotidianità, perché le tue giornate sono fatte solo di bici, strada, panorami, tifosi e traguardi. È la vita del Giro E, che è il primo grande giro dedicato alle biciclette a pedalata assistita.

Sono stati tanti gli incontri in questa settimana: per un saluto in hospitality o per una pedalata, hanno accompagnato la carovana del giro elettrico Massimo Doris, Re Leone Mario Cipollini, Felice Gimondi, lo "Zar" Ivan Zaytsev, Luca Toni, Cartlton Myers, Valentina Marchei, Fabio Triboli. Tanti nuovi amici e ambassador di un mondo, quello della bici a pedalata assistita, in rapidissima espansione.

 
Questa seconda settimana Giro E è passato dalla Bassa alle salite della Valle d’Aosta, dalla casa di Coppi al Sormano show, dai colli romagnoli ai laghi lombardi. Un festival di Italia sempre nuova e sempre diversa, lontana dalle rotte del turismo e dai luoghi comuni. Chi pedala dalla prima tappa comincia ad accusare la stanchezza e apprezzerà il giorno di riposo, chi ha fatto una o due tappe ha salutato il Giro E con un sorriso grande quanto le emozioni provare.
 
LE CLASSIFICHE
Maglia Viola Enel X, classifica generale – Epowers Factory Team
Maglia Arancio Continental, prova regolarità – Epowers Factory Team
Maglia Verde Intimissimi Uomo, squadra più giovane – Kilocal-Selle SMP
Maglia Rossa Automobile Club d’Italia ACI, classifica sprint – Epowers Factory Team
 
LA TERZA SETTIMANA
La terza settimana di Giro E ricalca, come le precedenti, il percorso del Giro d’Italia. Sarà dunque la settimana più dura dal punto di vista ciclistico, con tappe importanti di montagna, come il mitico Mortirolo previsto già martedì. Un finale in crescendo, con l’ultima tappa di Giro E che corrisponde alla penultima tappa della Corsa Rosa (Giro E non disputa le prove a cronometro) e che arriverà nientemento che a Croce d’Aune-Monte Avena, l’1 giugno, dopo essere transitato, quello stesso giorno, per Passo Rolle. Un traguardo all’altezza delle emozioni provate dai partecipanti.
 

27/05/2019
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it