100 Km dei Forti

Dall’11 al 12 giugno sull’Alpe Cimbra si disputerà l’avvincente 2 giorni di mtb: tutto quello che c'è da sapere

L’appuntamento immancabile per i bikers più… forti del panorama nazionale è la storica “100 Km dei Forti” nei territori incontaminati della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri, in Trentino. Lavarone, città che ha salutato da poco con un enorme entusiasmo l’arrivo del Giro d’Italia festeggiando la vittoria del colombiano Santiago Buitrago Sanchez, si prepara ad accogliere i rampanti ciclisti delle ruote grasse il weekend dell’11 e 12 giugno.

L’anno scorso lo Sci Club Millegrobbe festeggiava le “nozze d’argento”, un successo che ha premiato gli sforzi di tanti volontari e appassionati delle due ruote, e il super parterre della 26.a edizione ne è una conferma: in griglia di partenza ci sarà niente di meno che il tre volte campione italiano marathon Juri Ragnoli, assieme ai compagni di squadra dello Scott Racing Team Cristian Cominelli, campione del mondo 2009 della staffetta a squadre cross country, Jacopo Billi e Pietro Sarai. Il team manager dell’Olympia Factory Team Marzio Deho, volto noto della mtb per essere il biker italiano più ‘longevo’ con 300 vittorie in carriera, schiera Stefano Dal Grande, habitué alla 100 Km dei Forti con quattro vittorie nel percorso Classic e altre tre nel 1000Grobbe Bike Challenge, e Claudia Peretti, medaglia di bronzo al Campionato Italiano. Non mancheranno infine Andrea Righettini, argento alle Olimpiadi giovanili di Singapore e campione italiano XC Under 23, e Andrea Zampedri, vincitore del Marathon Tour per tre anni consecutivi e con quattro podi alla Sellaronda Hero.

L’Alpe Cimbra diventerà il paradiso per molti bikers con la prima sfida di sabato “Nosellari Bike” ad aprire le danze, mentre l’agonismo proseguirà il giorno successivo con gli itinerari marathon e classic della 100 Km dei Forti: il primo misura 94,5 km con 2398 m/dsl e il secondo, più breve, prevede 50 km con 1199 m/dsl. I tracciati marathon e classic prenderanno il via uno dopo l’altro dalla zona di Parco Palù, le prime asperità saranno a Monte Belem, Passo Vezzena e Malga Campo, dopodiché il percorso gradualmente lascerà riposare i bikers in prossimità delle frazioni di Luserna e Tezze. La strada inizierà di nuovo a salire a Monte Tablat in direzione Magré, dove il famoso dragone alato sorveglierà il lungo serpentone di amatori ed elite spingere con furore sui pedali. La prossima meta sarà Forte Belvedere, fortezza storica da ammirare, si proseguirà poi verso l’incantevole Lago di Lavarone e a questo punto, poco sopra Carbonare, i percorsi prenderanno due strade diverse: il marathon proseguirà alla scoperta dei forti Cherle, Sommo Alto, Dosso delle Somme fino a raggiungere Passo Sommo, prima dell’arrivo a Lavarone Gionghi, mentre il classic in un battibaleno si riporterà all’arrivo di Gionghi. Per i più audaci che non temono le forti sfide, il “1000Grobbe Bike Challenge” è ciò che fa al caso loro: la speciale classifica riguarderà coloro i quali si diletteranno nelle prove 100 Km dei Forti classic e Nosellari Bike.

Ufficializzato il pacco gara, che contiene una borraccia termica Donsì, calzino tecnico Gist, birra del Drago, formaggio del Caseificio degli Altipiani e del Vezzena, prodotti alimentari Van Loon, prodotto WD-40, sali e barrette Volchem e prodotti Red Bull. L’evento di mtb più atteso in Trentino, diretto dallo S.C Millegrobbe col supporto del Comune di Lavarone e dell’APT Alpe Cimbra, con la collaborazione di DAO Conad, Itas, Cassa Rurale Vallagarina, Van Loon e Donsì, è ormai alle porte, tutti in sella!


30/05/2022
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it
Immagine MarathonWorld.it