Basket

L’Italia Femminile Over 40 supera il primo test amichevole: "possiamo fare un buon cammino e una bella figura a Malaga"

La Nazionale Over 40, in preparazione per gli 11° Europei di Maxibasket in programma a Malaga dal 24 giugno al 3 luglio, il 2 giugno è scesa in campo al Palasampietro per affrontare la squadra guidata da Coach Aldo Corno, una selezione lombarda di serie B e C.

La Nazionale Over 40 ha chiuso il test con il punteggio di 81-57 (20-17, 47-26, 59-44) ma grande è stato l’entusiasmo corale che ha accompagnato l’incontro alla presenza di numerosi tifosi sugli spalti.

La rosa delle giocatrici

Questa la rosa delle giocatrici che rappresentano la Nazionale Femminile Over 40, una delle 5 squadre femminili over iscritte agli Europei di Malaga: Roberta Colico, Annalisa Censini, Francesca Zara, Simona Ballardini, Marina Millanta, Federica Zudetich, Raffaella Masciadri, Manuela Zanon, Alessandra Gori, Cintia Dos Santos, Roberta Sarti, Francesca Modica, Federica Ciampoli, Annalisa Zanierato, Simona Tassara, Laura Marcolini.

 

Le parole di Raffaella Masciadri

“Per me è stata un’emozione grandissima tornare al Palasampietro con la Nazionale Over 40. È stato molto bello rivedere i nostri tifosi, gli allenatori, i preparatori che mi hanno seguita fin da piccola nella Comense. Io credo che un grande ringraziamento vada al presidente attuale della Società, Guido Corti, perché è stato grazie a lui se abbiamo potuto organizzare questa giornata incredibile di pallacanestro e questa amichevole fondamentale per la nostra preparazione per gli Europei di Malaga, mettendo in pratica i nostri schemi offensivi e difensivi. Ci siamo divertite molto ed è stato bellissimo tornare a giocare insieme: lo smalto da atlete non è ancora andato via e la testa gira ancora come se fossimo delle giocatrici in attività.”

La testimonianza di Francesca Zara

“Questa è un’esperienza unica. Abbiamo la possibilità di riprovarci e di condividere ancora una volta emozioni fortissime. Tornare al Palasampietro è un’emozione grandissima perché è il tempio della pallacanestro femminile e il luogo dove io sono cresciuta e dove ho trascorso 8 anni fondamentali della mia carriera e della mia vita che rappresentano il mio imprinting cestistico. Grande gioia è stata quella di rivedere persone, tifosi, allenatori e preparatori che hanno significato molto per me. Giocare a basket è gioia pura, è sempre stato e sarà così per sempre. Sono contentissima di andare a disputare questi Europei, penso che ci divertiremo tanto e credo che qualche soddisfazione, anche questa volta, anche da over, magari ce la toglieremo.”

Le dichiarazioni di Coach Gianluca Piccolo

“Il test che abbiamo fatto è stato molto utile anche se la realtà con la quale ci confronteremo a Malaga sarà un po’ diversa. Ci è servito un po’ per rimetterci in moto e un po’ per verificare quanto avanti fossimo sulla gestione di ciò che avevamo provato nei due precedenti raduni. È stata anche una sfida emotiva perché abbiamo fatto tutto questo a Como dove molti di noi hanno giocato. Come squadra siamo molto meglio di quanto le stesse ragazze credessero anche se all’inizio mancherà il ritmo partita e il capire come gestire le energie ma possiamo fare un buon cammino e una bella figura a Malaga.”


08/06/2022
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it
Immagine MarathonWorld.it