Drei Zinnen Ski Raid

La 24a edizione del Drei Zinnen Ski Raid, che si sarebbe dovuta svolgere il 21 marzo, salterà a causa del coronavirus

Per 23 edizioni l’ineguagliabile gara di scialpinismo si è svolta tra le Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO, entusiasmando i partecipanti provenienti dall’intero arco alpino. La 24a edizione del Drei Zinnen Ski Raid, che si sarebbe dovuta svolgere il 21 marzo, salterà a causa del coronavirus.

 

Nei giorni scorsi sono state annullate numerose manifestazioni sportive sia a livello locale, sia sull’intero territorio nazionale. Il 4 marzo il Presidente del Consiglio ha emesso un decreto che, tra le misure per contrastare e contenere il diffondersi del Coronavirus, dispone la sospensione di tutte le manifestazioni fino al 3 aprile.

“Naturalmente avremmo voluto svolgere volentieri la nostra manifestazione, come d’altronde anche molti altri organizzatori. Ma in questa situazione d’emergenza ci atteniamo a tutte le disposizioni e speriamo di contribuire ad arginare la diffusione del virus”, afferma il capo del comitato organizzatore Gottfried Hofer dell’associazione ALV Sextner Dolomiten, che sta dietro all’apprezzato evento di scialpinismo assieme al Soccorso Alpino di Sesto Pusteria.

 

L’attenzione di Gottfried Hofer e dei suoi volenterosi aiutanti si rivolge adesso alla Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. La corsa in montagna che da Sesto porta al rifugio Locatelli si svolgerà sabato 12 settembre 2020.


10/03/2020
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it