Snowboard

Carezza è pronta: la Coppa del Mondo di snowboard sarà ospite per la 10a volta della zona del Catinaccio

I migliori snowboarder al mondo possono arrivare in Alto Adige! Al Passo Costalunga è tutto pronto per la seconda tappa di Coppa del Mondo di quest’inverno. Giovedì 17 dicembre sull’impegnativa pista Pra di Tori si svolgeranno delle gare di gigante parallelo. A partire dalle ore 13 le appassionanti finali a eliminazione diretta saranno trasmesse live da molte emittenti televisive.

Preparare un evento di Coppa del Mondo comporta un gran lavoro per gli organizzatori. I membri delle organizzazioni, in gran parte volontari, sono in attività quasi tutto l’anno e investono molte ore del proprio tempo libero per far sì che il giorno X la manifestazione si svolga senza alcun intoppo. Quest’anno tutta la preparazione è molto più complicata. Infatti la pandemia di coronavirus ha reso necessario che gli eventi fossero riprogrammati quasi del tutto – rispettando un rigido protocollo d’igiene e sicurezza.

Carezza Event, responsabile dal 2011 dello svolgimento delle gare di Coppa del Mondo a Passo Costalunga, ha affrontato queste nuove richieste con bravura. Il team, capitanato dal capo del comitato organizzatore Andreas Obkircher, è pronto per le gare di gigante parallelo che andranno in scena giovedì 17 dicembre sulla pista Pra di Tori, ai piedi del maestoso Latemar. Le qualificazioni sono previste per le ore 9, mentre le avvincenti finali inizieranno alle 13. Già lunedì, però arrivano i team da Cortina d’Ampezzo, dove sabato è iniziata la Coppa del Mondo di snowboard. Lunedì e martedì sono in programma gli allenamenti ufficiali, mentre mercoledì le atlete e gli atleti potranno scendere liberamente.

La pista di gara è in condizioni perfette

“Mi riempie di orgoglio che, nonostante tutte le difficoltà, possiamo accogliere al Passo Costalunga le migliori e i migliori snowboard al mondo. Tutto il team ha dimostrato di esser riuscito a superare le ulteriori sfide grazie al suo grande impegno. Dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi la pista di gara si trova in condizioni eccellenti. Non vediamo l’ora che le gare inizino e speriamo che il tempo sia favorevole alla nostra decima edizione”, afferma entusiasta Andreas Obkircher.

Entrambe le gare di gigante parallelo della Coppa del Mondo a Carezza si svolgeranno a porte chiuse, come previsto dalle disposizioni di sicurezza in vigore. Gli altoatesini appassionati di snowboard potranno ugualmente seguire da vicino le avvincenti finali a partire dalle ore 13, in diretta su Rai Sport o Eurosport 2. Anche ORF Sport + e RTV Slovenija trasmetteranno le finali dal vivo, mentre numerose altre emittenti racconteranno le gare a Carezza in differita all’interno di programmi d’informazione o rotocalchi.

Gli Azzurri arrivano con molta fiducia in se stessi

Dopo le eccezionali prestazioni degli atleti altoatesini nella prima gara di Coppa del Mondo a Cortina, l’attesa per la gara in casa a Carezza è aumentata. Roland Fischnaller e Aaron March sabato hanno portato a casa i primi due posti. Mirko Felicetti (4°), Edwin Coratti (5°) e Daniele Bagozza (6°) hanno completato la prestazione fenomenale degli Azzurri nella prima gara della stagione 2020/21. In campo femminile a Cortina è stata imbattibile la ceca Ester Ledecka, che in passato ha ottenuto due vittorie e due secondi posti al Passo Costalunga, mentre la squadra che più si è distinta in questo esordio di stagione è stata la Germania, che ha portato quattro atlete tra le prime sei in classifica. Sarà interessante vedere se gli snowboarder italiani in campo maschile e le snowboarder tedesche in campo femminile lasceranno il segno anche nelle gare di Coppa del Mondo ai piedi del Catinaccio e del Latemar.


15/12/2020
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it