Rampa con i Campioni

Alexander Legkov e Nina Dubotolkina sono i vincitori dell'edizione 2020 della Rampa con i Campioni

Riflettori puntati sulla Final Climb anche prima dell’esito del 14° Tour de Ski dei campionissimi con il passaggio, sull’erta della Val di Fiemme, di amatori ed ex campioni dello sci di fondo nell’evento promozionale “Rampa con i Campioni”, da anni la spalla perfetta del format ravvicinato del calendario di Coppa del Mondo.

Gli atleti si sono così cimentati lungo un percorso di 10 km con arrivo sull’Alpe Cermis e sulle erte mozzafiato della pista Olimpia III, capitanati Juerg Capol. L’inventore della Rampa e del Tour de Ski assieme a Vegard Ulvang non si tira infatti indietro, inforcando gli sci e arrivando a tagliare il traguardo. Un Capo…l d’altronde deve dare il buon esempio: “Ogni anno sono presente sulla pista, non tanto per dare il buon esempio ma per seguire e trasmettere la nostra filosofia, una filosofia condivisa da chi partecipa al Tour de Ski e da chi lo guarda. Per quanto riguarda la pista, la “monster hill” resta sempre lei. Ustiugov è stato molto forte anche l’anno scorso sulla Final Climb per cui, secondo me, potrebbe essere il favorito e fra le donne direi la Johaug”. Ma la ‘Rampa’ è anche terreno di caccia per campioni olimpici come Alexander Legkov, russo vincitore della passata edizione, che quest’anno ha deciso di concedersi il bis andandosi a prendere gioco, partita e incontro, giungendo sul Cermis con i colori fluorescenti del Team Futura: “Mi piace molto correre in montagna e amo la montagna in generale, per questo vengo ancora a fare questa gara. Mi ricordo molto bene di quando ho vinto la Coppa del Mondo, il Tour de Ski lo ricordo benissimo e lo porto avanti perché è una gara davvero bellissima”. 

Applausi anche per Florian Cappello, secondo, atleta del Team Trentino Robinson: “Sono molto soddisfatto della gara, non mi aspettavo di salire sul podio. Sapevo com’era, la seguivo già da molti anni e volevo provarla. Ormai la pista la si conosce, quindi si parte già con un certo pensiero, l’ultimo pezzo è durissimo ma il percorso è davvero bello”. Terzo un altro russo, Sergej Turyshev: “Essere tra i primi tre oggi è un grande traguardo per me. Ho trovato la pista molto impegnativa, dato che non mi sono allenato molto. È stata una prova, perché non sono più un atleta, bensì un allenatore”. Al femminile abbiamo una giovane vincitrice, Nina Dubotolkina: “Aver vinto questa gara mi rende molto felice perché era molto importante per me. Non potevo fare di meglio”, davanti ad una sorprendente Hristina Matsokina, alla prima esperienza in questo tipo di gara. In terza posizione Aida Barazitova. In quarta la spagnola Marta Cester, mentre a giungere appena dietro alla seconda classificata è stato “baby Klaebo”, Ola, il fratello di Johannes che tra pochissimo si giocherà il titolo del Tour de Ski: “La gara mi è piaciuta molto. È stato davvero incredibile competere su questa pista. Per quanto riguarda la mia vita in Norvegia, per ora sto frequentando l'ultimo anno di scuola ed ho iniziato pian piano a gareggiare con gli sci. Questa è la mia prima competizione, ma a dire il vero mi sto focalizzando sulla musica, perché amo produrla e voglio diventare un artista”. Ad aspettarlo mamma Klaebo, che si sbilancia su quanto le ha confessato il figlio grande: “Johannes mi ha detto che gli serve un miracolo. E’ bello avere qui in cima al Cermis due figli”. E come i genitori di Petter Northug, forse un giorno anche lei si cimenterà con la “Rampa”: “Forse in futuro prenderò anch’io parte alla gara, ma ci vorrà del tempo”. C’è chi però fa il tifo per i russi, è Caterina Piller del Team Trentino Robinson, anch’ella in gara alla Rampa e probabilmente l’unica a non tifare per il bel norvegese: “Tifo per i russi, in particolare Bolshunov”.

Rampa con i Campioni - Men

1 Legkov Alexander RUS 30:40.6; 2 Cappello Florian ITA 31:08.7; 3 Turyshev Sergey RUS 31:14.8; 4 Saetha Morten NOR 31:29.2; 5 Mougel Adrien FRA 31:59.7; 6 Kletterhammer Patrick ITA 32:08.6; 7 Busin Lorenzo ITA 33:17.4; 8 Alraun Fabian GER 33:24.4; 9 Giusti Mattia ITA 33:31.4; 10 Rinner Thomas ITA 33:51.2

Rampa con i Campioni - Women

1 Dubotolkina Nina RUS 35:18.0; 2 Matsokina Hristina RUS 37:22.3; 3 Barazitova Aida RUS 39:46.3; 4 Cester Marta ESP 39:58.9; 5 Maierhofer Magdalena GER 42:24.8


05/01/2020
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it