Mondiali Ice Stock

Fervono i preparativi per i Mondiali di Ice Stock sul Renon: appuntamento dal 15 al 27 febbraio

La Ritten Arena tra meno di un mese ospiterà un grande evento di caratura internazionale. Dal 15 al 27 febbraio saranno disputati a Collalbo i Mondiali di Ice Stock, lo Stock Sport su ghiaccio, ai quali sono attesi non meno di 500 atlete e atleti provenienti da 25 Paesi di sei diversi continenti. Il comitato organizzatore presieduto da Walter Prast lavora instancabilmente da mesi affinché tutto vada liscio come l’olio ai terzi Campionati del mondo disputati sul Renon.

In tempi come questi è estremamente difficile organizzare un evento di quest’ordine di grandezza. Ogni giorno una nuova ordinanza o una nuova disposizione in seguito al persistere della pandemia globale di coronavirus potrebbe stravolgere tutti i programmi ideati e rendere così inutile il lavoro fatto. Ma, a riguardo di tutto ciò, sul Renon si esercita la calma. Il capo del comitato organizzatore Walter Prast e il suo impegnato team cercano di rimanere rilassati in vista dei Campionati del mondo di Stock Sport in programma dal 15 al 27 febbraio 2022, che saranno i terzi ospitati a Collalbo dopo quelli del 2008 e del 2016.

“Dal punto di vista sportivo il grande evento è già ampiamente programmato. È pronto anche il protocollo di sicurezza per le atlete e gli atleti, gli allenatori, gli staff e per i tanti volontari. Naturalmente ci piacerebbe svolgere le competizioni davanti al pubblico. Se e quanti spettatori saranno ammessi a metà febbraio, al momento non possiamo dirlo ancora con precisione. Dipenderà anche dagli sviluppi nel prossimo futuro. Riteniamo impossibile, invece, che nell’ambito dei Mondiali possano svolgersi delle feste”, afferma Walter Prast a un mese dal primo lancio di un Ice Stock sul ghiaccio perfetto del Renon.

Parteciperanno 25 Paesi da sei continenti

A 33 giorni dalla cerimonia d’apertura è certo il numero dei Paesi che prenderanno parte alla manifestazione. 25 nazionali si sono iscritte alle competizioni per i titoli iridati dello sport riconosciuto dal CIO, nelle quali saranno impegnati atleti di diverse categorie, dall’under 16 agli Assoluti. Detto altrimenti, saranno circa 500 le atlete e gli atleti che competeranno per aggiudicarsi le medaglie d’oro, argento e bronzo nelle diverse gare di questo evento internazionale e multiculturale sul Renon. Saranno della partita non solo le potenze dell’Ice Stock come la Germania, l’Austria, la Svizzera o la nazionale italiana, padrona di casa e composta da atleti altoatesini, ma anche le rappresentative di altri Paesi che non si tenderebbe ad associare all’Ice Stock come Guatemala, Namibia, Kenya, India, Gabon, Brasile e Australia.

Proprio per questi numeri imponenti i Mondiali di Ice Stock sono un evento molto gradito anche per il settore turistico del Renon. “Da una parte le gare iridate portano un gran numero di pernottamenti in un periodo, quello che precede le vacanze di carnevale, in cui il turismo non è così forte. Dall’altra ci permette di pubblicizzare in tutto il mondo il nostro bell’altipiano nel cuore dell’Alto Adige”, spiega Giada Vesentini, responsabile per l’event management e il marketing di destinazione sul Renon.

Il programma

A Collalbo si inizierà con le competizioni Juniores (under 23) dal 15 al 19 febbraio. Contemporaneamente saranno disputati gli Europei under 19 e under 16. Dal 22 al 27 febbraio il grande evento proseguirà con i Campionati del mondo Assoluti, che rappresenteranno anche l’apice delle competizioni. Le atlete e gli atleti si contenderanno le medaglie nelle gare a squadre, nel tiro di precisione e nel lancio a distanza. Tutte le competizioni saranno trasmesse in diretta streaming online.


14/01/2022
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it
Immagine MarathonWorld.it