Pattinaggio Velocità

Grande prestazione della pattinatrice azzurra ad Amsterdam: terza sui 1500 e sesta sui 5000 per il 5° posto finale

Pronto riscatto. Dopo la forte delusione di Pyeongchang Francesca Lollobrigida si rifa immediatamente alla prima occasione utile e chiude con uno splendido 5° posto il suo Mondiale Allround di pista lunga. Nella seconda giornata della rassegna iridata di scena ad Amsterdam, la pattinatrice dell'Aeronautica Militare, autrice ieri di due belle prestazioni su 500 e 3000 metri, ha confermato oggi tutta la sua voglia di rivalsa conquistando prima in 2'00"48 il terzo posto sui 1500 che le è valso la qualificazione alla prova finale sui 5000, quindi, nella distanza più lunga, ha centrato la piazza in 7'32"35 con cui si è guadagnata la 5ª posizione complessiva. Nettissimo il miglioramento rispetto alla scorsa stagione, quando finì al 14° posto. Un piazzamento da top five che è anche il suo miglior risultato in carriera, quanto a ribadire una volta di più lo spirito e l'orgoglio della campionessa romana.

E ad Amsterdam è stata invece giornata di esordio al maschile dove Andrea Giovannini (Fiamme Gialle Predazzo) e Davide Ghiotto (Cosmo Noale Ice) sono scesi sul ghiaccio per le prime due prove, quelle dei 500 e dei 5000. Nella gara più breve il finanziere pinetano ha chiuso al 16° posto in 38"06 mentre il vicentino si è dovuto accontentare della 23ª piazza con il tempo di 40"46. Meglio entrambi sui 5000 con Giovannini 8° in 6'45"16 e Ghiotto 17° in 6'53"61. I due viaggiano così ora rispettivamente in 10ª e 23ª posizione nella classifica generale: decisiva domani la gara dei 1500 per giocarsi le possibilità di accedere all'ultima prova dei 10.000 riservata ai migliori otto classificati.


11/03/2018
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it