Cortina 2021

Katharina Liensberger domina lo Slalom femminile. Sulla Drusciè completano il podio Vlhova e Shiffrin

Katharina Liensberger è inarrestabile, a Cortina d’Ampezzo vince anche la medaglia d’oro nello slalom, dopo il titolo conquistato nel gigante parallelo (pari merito con l’italiana Marta Bassino) e il bronzo nel gigante. L’austriaca, 23 anni di Feldkirch, è arrivata sulle piste della Regina delle Dolomiti con un’eccellente condizione fisica. In stagione è salita più volte sul podio dello slalom, senza mai vincere una gara di Coppa del Mondo. La vittoria tra i rapid gates è arrivata dopo aver fatto registrare il miglior tempo in entrambe le manche. Sul traguardo ha inflitto un secondo tondo alla slovacca Petra Vlhova, che nella discesa decisiva non è riuscita a recuperare lo svantaggio.

Il podio dell’ultima gara femminile è stato completato da Mikaela Shiffrin, bronzo a 1”98 dalla neo campionessa iridata. L’americana chiude i Mondiali di Cortina con quattro medaglie: l’oro nella combinata alpina, gli argenti in superG e gigante e il bronzo in slalom.

Quarta posizione per la svizzera Wendy Holdener, a 2”34. Quinta la slovena Andreja Slokar, a 2”67, miglior risultato in carriera e protagonista nel circuito di Coppa Europa, dove attualmente è leader sia nella classifica generale, sia in quella di slalom. Diciottesima Irene Curtoni, migliore italiana.

Il programma delle gare femminili dei Mondiali di Cortina si è chiuso con lo slalom sulla pista Drusciè. Il titolo della discesa è stato vinto dalla svizzera Corinne Suter, quelli del superG e del gigante dall’altra elvetica Lara Gut-Behrami, quello della combinata alpina dall’americana Mikaela Shiffrin, quello di parallelo dall’austriaca Katharina Liensberger e Marta Bassino, pari merito, quello  di slalom sempre da Katharina Liensberger, una delle grandi protagoniste di questo mondiale italiano.


20/02/2021
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it