Snowboard Cross

La seconda tappa della Coppa del Mondo di Snowboard Cross arriva ad imbiancare le vie storiche di Bergamo

La seconda tappa della Coppa del Mondo di Snowboard Cross arriva ad imbiancare le vie storiche del borgo di Bergamo dove, nel weekend del 23-24 gennaio 2021, gareggeranno 90 tra i migliori snowboarders del mondo, che dovranno affrontare una pista fuori dal comune: la Fara di Città Alta, il cuore pulsante del piccolo borgo medievale. Il progetto della tappa bergamasca della Coppa del Mondo FIS 2020-2021 arriva da lontano, in particolare, l’idea è nata dal grande sogno nel cassetto divenuto realtà di Michela Moioli, campionessa olimpica di Snowboard Cross, che da sempre desiderava gareggiare nella sua città natale, portando in Città Alta una gara importante come quella di Coppa del Mondo.

 
Franco Vismara, presidente dello Sci Club FAB Snow Eagle e AD del Valmalenco Bernina Ski Resort, insieme ad Antonio Noris (al timone dello Sci Club Goggi) hanno deciso di realizzare questo sogno, portando avanti con convinzione e determinazione il progetto e scegliendo il prato della Fara di Città Alta, che, per questa speciale occasione, sarà imbiancato dalla neve portata direttamente dalla Valmalenco , aggiudicandosi così il primato di primo tracciato cittadino in Italia ospitante una gara di Coppa del Mondo di questa specialità.
Di assoluta importanza per la realizzazione del progetto è stato il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Bergamo, che hanno creduto molto nella gara a conferma del valore dello sport a livello sia comunale sia regionale, il supporto di Cancro Primo Aiuto Onlus da sempre attiva in ambito sportivo, oltre alla stretta collaborazione di FIS (Federazione Internazionale Sci) e FISI (Federazione Italiana Sport Invernali). Strutturata in due giornate, SBX World Cup vedrà sfidarsi i campioni di Snowboard Cross sia in campo maschile sia femminile (60 uomini e 30 donne), che affronteranno una discesa con numerosi passaggi come gobbe e falsi piani, dovendo evitare in tutti i modi la possibilità di collisione gli uni con gli altri.
 
Sabato 23 Gennaio si entra nel vivo della competizione dando il via alle gare di sprint a livello individuale sia per gli uomini sia per le donne, che, dopo essersi confrontati nelle loro migliori performance si sfideranno nella finale alle ore 14.00, momento cruciale della giornata dovendo dare il massimo e mostrare le loro migliori qualità per aggiudicarsi la vittoria.
Domenica 24 Gennaio, invece, è la giornata dedicata alle gare in team (ogni nazione potrà avere 2 o 3 team al massimo fino ad arrivare a un totale di 32 team sfidanti). Sfrecciando sul tracciato di una ventina di secondi, gli atleti partiranno da Pozzo Bianco, nella piazzetta affacciata su via Porta Dipinta, sino ad arrivare alla Fara, anche nella seconda giornata di gara alle ore 14.00 ci sarà la finale dove verrà premiato il miglior team di atleti. SBX World Cup Bergamo si svolgerà a porte chiuse e sarà trasmetta in diretta nazionale in onda TV su canali RAI e su canali TV internazionali.
 
Numerose le aziende che hanno creduto in questo progetto. Dallo sponsor d’eccellenza, il Grana Padano DOP, fondamentale nell’alimentazione dello sportivo perché ha tanti buoni nutrienti altamente assimilabili dall’organismo a LISKI Sport Equipment, brand leader nell’ambito delle competizioni sportive, fino a Neveplast, azienda italiana specializzata nella realizzazione di piste da sci artificiali. Di altissima qualità anche gli altri sponsor tecnici tra cui: Elleerre e Tecnologia d’impresa.

10/12/2020
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it