Tennistavolo

Il 30 e il 31 gennaio a Terni i Campionati Italiani Assoluti 2021 di Tennistavolo: il programma ed i favoriti

A distanza di tre anni, torneranno al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” di Terni i Campionati Italiani Assoluti. Si disputeranno sabato 30 e domenica 31 gennaio, a porte chiuse, nel rispetto delle norme riportate nel Protocollo di dettaglio in vigore per la ripresa delle attività di tennistavolo, per la tutela sanitaria e la prevenzione del contagio da COVID-19

La manifestazione sarà organizzata dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con il patrocinio del Comune di Terni e della Regione Umbria. Partner dell'evento è la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni e gli sponsor sono StagGewiss, Iset Marketing e Human Tecar.

Nel singolare maschile sono iscritti tutti i migliori della classifica, come Mihai Bobocica (Aeronautica Militare), Jordy Piccolin (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Marco Rech Daldosso e Leonardo Mutti (Aeronautica Militare), Niagol Stoyanov (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Matteo Mutti (Milano Sport Tennistavolo), John Michael Oyebode (Il Circolo Prato 2010), Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Antonino Amato (Marcozzi Cagliari), Alessandro Baciocchi (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Carlo Rossi (Marcozzi Cagliari), Andrea Puppo (Tennistavolo A4 Verzuolo), Maurizio Massarelli (Antoniana Tennistavolo Pescara), Luca Bressan (Tennistavolo Castel Goffredo), Romualdo Manna (Frandent Group Cus Torino), Marco Antonio Cappuccio (Sant’Espedito Napoli), Gabriele Piciulin (Tennistavolo Torino), Luigi Rocca e Tommaso Maria Giovannetti (Cral Comune di Roma), Matteo Gualdi (Tennistavolo Genova), Lorenzo Ragni (CIATT Prato), Stefano Tomasi (Milano Sport Tennistavolo), Marco Sinigaglia (Tennistavolo Sassari), Alessandro Di Marino (Tennistavolo Stella del Sud) e Alessandro Soraci (Apuania Carrara).

Bobocica ha al suo attivo sei titoli (2007-2009-2011-2012-2013-2017) e degli altri partecipanti hanno già vinto Tomasi (2010), Stoyanov (2014 e 2018), Leonardo Mutti (2015 e 2019) e Rech Daldosso (2016). Il recordman è Massimiliano Mondello che negli anni 1990 e 2000 si è aggiudicato 10 scudetti. Lo seguono Massimo Costantini (8), Stefano Bosi (7), Mihai Bobocica (6), Luciano Winderling (5), Lucio Sturani (4), Mauro GalliGiuseppe MolinaValentino Piacentini e Gianni Rondani (3) e Giovanni BisiFrancesco ManneschiLorenzo Nannoni, Leonardo Mutti e Niagol Stoyanov (2).

Nel femminile saranno in gara Gaia Monfardini e Nicole Arlia (Tennistavolo Castel Goffredo), Debora Vivarelli (Centro Sportivo Esercito), Le Thi Hong Loan (Tennistavolo Castel Goffredo), Giorgia Piccolin (Centro Sportivo Esercito), Chiara Colantoni (Tennistavolo Norbello), Veronica Mosconi (Centro Sportivo Esercito), Arianna Barani e Valentina Roncallo (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore), Jamila Laurenti (Gruppi Sportivi della Polizia di Stato - Fiamme Oro), Elisa Armanini (Tennistavolo Castel Goffredo), Krisztina Nagy (Tennistavolo Norbello), Irene Favaretto (Sportni Krozek Kras), Tan Wenling (Tennistavolo Castel Goffredo), Evelyn Vivarelli (Eppan Tischtennis Raiffeisen), Ileana Irrera (Tennistavolo A4 Verzuolo), Caterina Angeli (Alfieri di Romagna TT Edera), Chiara Rensi (TT ACSI Pisa) e Miriam Benedetta Carnovale (Tennistavolo Torino).

Delle atlete presenti si sono già imposte Giorgia Picccolin nel 2018 e nel 2019, Veronica Mosconi nel 2015 e Tan Wenling nel 2008. Nell'Albo d'oro guida Nikoleta Stefanova con undici successi, nel periodo intercorrente fra il 2001 e il 2016, seguita dai sette di Alessia Arisi e Isabella Colombo Radice, dai cinque di Antonietta Galli e Giorgia Zampini, dai quattro di Laura Negrisoli, dai tre di Fliura Bulatova e Angela La Gioia e dai due di Paola BevilacquaImperia MarchionneSonia MilicAntonella Monzini e Giorgia Piccolin.

«Dopo essere riusciti a iniziare l'attività nazionale a squadre - spiega il presidente federale Renato Di Napoli - siamo felici di dare il via anche alla programmazione individuale, con la rassegna tricolore di maggiore prestigio, che torna dopo la mancata disputa dell'edizione dello scorso anno, per l'emergenza sanitaria. L'adesione è stata massiccia e dunque avremo modo di vedere all'opera tutti i migliori esponenti del nostro sport, desiderosi di tornare a giocare dopo un così lungo periodo di digiuno agonistico. Per fronteggiare la difficile situazione che stiamo vivendo e garantire la salute e la sicurezza di tutti coloro che saranno coinvolti nella manifestazione, saranno seguiti con il massimo scrupolo i protocolli di comportamento anti COVID-19. Purtroppo l'evento si svolgerà a porte chiuse e i nostri appassionati non potranno accedere all'impianto per seguire le gare. Abbiamo però predisposto una capillare copertura, attraverso la diretta streaming su quattro tavoli, che andrà in onda sulla Web Tv della FITeT, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook. Assieme al live scoring consentirà a tutti coloro che lo vorranno di collegarsi dalle loro case e di rimanere costantemente informati sullo sviluppo degli incontri».

Il programma agonistico inizierà sabato 30 alle ore 9,30 con i gironi del singolare femminile, seguiti alle 14 dai maschili. Il tabellone a eliminazione diretta delle donne scatterà alle 17,30 e quello degli uomini alle 18. Domenica 31 alle 9 si giocheranno i quarti di finale femminili e alle 9,45 i maschili. Le semifinali saranno alle 10,30 (donne) e alle 11,15 (uomini) e le finali alle 12 (femminile) e alle 12,45 (maschile).

Venerdì 29, nella stessa sede, si disputerà un Torneo di Qualificazione maschile, riservato agli atleti di seconda categoria, che garantirà l’assegnazione degli ultimi posti nella seeding list degli Assoluti.


26/01/2021
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it