Borgo Egnazia Half Tri

Alessandro Degasperi e Margie Santimaria vincono la 1° edizione, staffetta al dream team Sacchi, Chiappucci, Calcaterra

Una splendida giornata di metà ottobre ha fatto da cornice alla prima edizione della Borgo Egnazia Half Tri, la gara di triathlon su distanza 70.3 andata in scena sabato 19 ottobre a Savelletri di Fasano (BR). Un debutto che è già una conferma: sono stati quasi 200 gli atleti che si sono messi alla prova in una gara impegnativa e affascinante, dandosi appuntamento alle 9.00 del mattino a Cala Masciola per affrontare la prima frazione dei 1.900 mt di nuoto, e proseguire poi con i 90 km in bicicletta e i 21km di corsa. In campo maschile tutto come da pronostico: il campione Alessandro “Il Dega” Degasperi ha trionfato tagliando per primo il traguardo con il tempo eccezionale di 3h 56’48”, seguito dal giovanissimo svizzero Lorenzo Delco, classe 1995 e un’eredità dal mondo del ciclismo, che ha preso la seconda piazza in 4h 03’53’’. A chiudere il podio ci ha pensato Andrea Giacomo Secchiero, che ha conquistato il 3° posto con l’ottimo tempo di 4h 13’46’’.

“Sono davvero contento di questa vittoria perché, dopo un anno difficile, con prestazioni altalenanti e qualche momento di riposo, questa gara mi ha permesso di concludere la stagione al meglio, con un tempo sotto alle 4 ore. Durante la prima frazione di nuoto sono riuscito a trovare un buon ritmo cardiaco, che ho mantenuto per tutta la competizione e mi ha permesso di dare il massimo in questa bellissima location” ha dichiarato “Il Dega” a fine gara. Tra le donne, splendida la prestazione della giovane e affascinate Margie Santimaria, Ironlady per eccellenza, che si è imposta tra le sfidanti con il tempo di 4h 33’16’’ conquistando il primo gradino del podio davanti a Martina Dogana, esperta triatleta italiana che si è piazzata seconda con il tempo di 4h 36’11’’. Barbara Trazzi ha chiuso infine il podio con un prestigioso 3° posto e un tempo di 4h 47’13’’. “Felicissima di questa gara in un luogo così bello e dal panorama spettacolare. Nonostante il vento contrario abbia complicato certi passaggi della gara, soprattutto nell’ultima frazione, sono riuscita a raggiungere il mio obiettivo e a godermi questa bellissima competizione” ha commentato Margie Santimaria dopo aver tagliato il traguardo. La versione relay ha visto i tre leggendari atleti Luca Sacchi, Claudio Chiappucci e Giorgio Calcaterra, sbaragliare la concorrenza, tagliando per primi il traguardo in sole 4h 17’14’’, raccogliendo l’affetto e il calore dei numerosi spettatori presenti sul posto. L’ex campione Olimpico Luca Sacchi ha regalato momenti di pura emozione con un tempo di 24’08’’ nella frazione di nuoto, seguito dal Diablo Claudio Chiappucci che ha impiegato 2h 32’59’’ per completare i 90 km in bicicletta.
Tempo eccezionale anche per il pluri-campione e ultra-maratoneta Giorgio Calcaterra che ha chiuso i 21km di corsa in 1h 17’49’’. Il percorso su lunga distanza di 70.3 di Borgo Egnazia Half Tri ha attraversato la macchia mediterranea delle province di Brindisi e Bari, mettendo in risalto le eccellenze naturali e architettoniche della terra di Puglia, come gli ulivi secolari e i trulli di Monopoli, e ha portato atleti ed atlete ad affrontare i passaggi più duri nelle salite della selva di Fasano. Molto soddisfatto anche Aldo Melpignano, proprietario e Managing Director di Borgo Egnazia, che ha commentato così la prima edizione della competizione: “Lo sport è una parte molto importante per Borgo Egnazia: tutta la nostra visione è basata su esperienze uniche, mirate a benessere e longevità. Da un paio d'anni abbiamo lanciato manifestazioni sportive importanti: la "Mezza di Egnazia", che tornerà il prossimo 17 novembre, e questa prima edizione dell'Half Tri. Crediamo che questa sia una opportunità per destagionalizzare anche grazie al meteo perfetto in questo momento dell'anno”. Entusiasmo, resistenza fisica e capacità tecniche hanno caratterizzato la Borgo Egnazia Half Tri in uno scenario con scorci mozzafiato fra terra e mare, per una prima edizione di gara che promette di diventare un appuntamento fisso per i triatleti che vogliono misurarsi con la lunga distanza in pieno stile “Nowhere Else”.  

19/10/2019
Livescore
SportDaily.it
SportDaily.it