World Skate Games

Altri due ori con Lorenzo Guslandi/Valerio Degli Agostini (Freestyle) e Gioia Fiori (Artistico) arricchiscono il medagliere azzurro


Ieri tanti titoli, medaglie e buoni risultati per la spedizione azzurra ai World Skate Games Argentina 2022, dove conquistiamo altri due splendidi ori nel Freestyle e nel pattinaggio Artistico, ma soprattutto primeggiamo in tutte le discipline, ottenendo tante soddisfazioni e la testa del medagliere.


INLINE FREESTYLE

L’inline Freestyle fa il suo esordio sul palcoscenico dei WSK e Lorenzo Guslandi e Valerio Degli Agostini dominano la scena da campioni. Ieri lo straordinario duo lombardo ha conquistato nel Padiglione Asia del Parque Olimpico de la Juventud di Buenos Aires il titolo mondiale di Freestyle Slalom Pair davanti a Polonia e Cina Taipei. I ragazzi azzurri del CT Andrea Ronco con una splendida performance sulle musiche del film “Spider Man” hanno mandato in estasi gli spettatori grazie alla loro perfetta sintonia e sincronia: “ci siamo allenati tanto, soprattutto nell’ ultimo mese, - hanno dichiarato a caldo - in particolare sulla prima parte che ci creava un po' di nervosismo, ma eravamo abbastanza sereni e certi che la gara sarebbe andata bene. E così è stato, grazie al magnifico supporto del Team Italia ed al pubblico molto caloroso ed entusiasta del nostro lavoro!”


PATTINAGGIO ARTISTICO

Continua la marcia trionfante del pattinaggio artistico che ieri porta a casa un titolo mondiale e due bronzi arrivando a quota 20, con il CT Fabio Hollan più che soddisfatto per i risultati fin qui oltre le più rosee aspettative. La giornata riservata al programma lungo decisivo per l’assegnazione del titolo iridato nelle gare del libero Junior, ha visto una straordinaria Gioia Fiori conquistare, in rimonta, la medaglia d’oro con un punteggio finale di 168.92 terza l’altra italiana Benedetta Altezza, capace anche lei di un recupero di posizione che la porta sul podio. Stessa sorte, tra i maschi, per Alex Chimetto, che risale dalla sesta posizione e si va a prendere un meritatissimo bronzo.


HOCKEY PISTA

Gli azzurrini firmano la terza vittoria nel girone di qualificazione e si classificano secondi. L'Italia Under 19 certifica il passaggio alla semifinale di oggi, contro il Portogallo Campione d'Europa, vincendo per 8-3 sul Cile, match decisivo per il passaggio del turno e la lotta per le medaglie. Una gara sempre condotta dagli azzurrini con almeno due reti di vantaggio e grazie alle doppiette di Piccoli, Cardella e Volpe e le reti di Gioele Piccoli e Diquigiovanni.


PATTINAGGIO CORSA

Finalmente soddisfatto il CT Massimiliano Presti. La seconda giornata del Campionato Strada all’Urban Park di Puerto Madero regala un altro argento all’Italia del pattinaggio corsa. Protagonista ai World Skate Games di Buenos Aires è di nuovo una grandissima Alice Marletti che, dopo lo straordinario oro nella 10.000 mt punti, centra la seconda piazza nella prova a eliminazione sui 15.000 metri, dichiarando a fine gara: “è stata molto dura, il percorso era complicato e per evitare di essere eliminata ho tirato in quasi tutti i giri. Sono molto contenta dell’argento. Peccato per la volata finale, ma la colombiana è stata più brava. Questo risultato e quello di ieri mi rendono felicissima.”


HOCKEY INLINE

Giornata amara per i colori azzurri, con due sconfitte per le ragazze della Junior femminile. Nella mattinata giochiamo bene e perdiamo a una manciata di secondi contro gli USA 2 -3. Nel pomeriggio subiamo un pesante 4 -0 dalla Colombia, che complica tutto in vista del proseguo. Adesso per sperare nella semifinale dobbiamo battere la fortissima Namibia.

Giorno di riposo per i ragazzi della Senior che nel quarto di finale di stasera affronteranno la Spagna.


04/11/2022